Tag Archives: rifiuti

Irma a Comacchio, Gibertoni (M5S): “Regione non perda altro tempo. Subito un cronoprogramma che porti alla bonifica dell’area”

“Siamo soddisfatti del fatto che la Regione abbia finalmente preso coscienza che la situazione dell’area dell’Irma a Comacchio sia molto pericolosa. Adesso però è necessario che a questa convinzione facciano seguito dei provvedimenti urgenti, a cominciare da uno specifico cronoprogramma di interventi che porti alla bonifica totale della zona”. Giulia Gibertoni ha presentato in aula un’interpellanza sul caso dei rifiuti …

Continua a leggere

Rifiuti, Bertani (M5S): “Da Regione nessun ostacolo per IREN. Parma non deve diventare la capitale dell’incenerimento”

“Sostenere di essere dalla parte del territorio e poi limitarsi eventualmente a partecipare a un tavolo di confronto sul termovalorizzatore di Parma la dice lunga su quanto la Regione abbia intenzione di ostacolare la fame di incenerimento di Iren. Visto che la multiutiliy ha già disdetto l’accordo volontario, nelle prossime settimane si andrà verso un aumento della capacità di incenerimento …

Continua a leggere

Rifiuti, Bertani (M5S): “L’economia circolare per la Regione? Utilizzare le ceneri degli inceneritori per produrre cemento e mattoni”

“Economia circolare nell’edilizia vuol dire investire su nuovi metodi di progettazione finalizzati al riciclo dei materiali e al loro riutilizzo non, come fa la Regione, bruciare rifiuti per utilizzare parte delle ceneri per realizzare cemento e quindi mattoni”. È questo il commento di Andrea Bertani, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle riguardo al convegno organizzato questa mattina dalla Regione Emilia-Romagna …

Continua a leggere

Ex Razzaboni, adesso la Regione dovrà pagare. Piccinini (M5S): “Ha ragione Bonaccini. Quando uno non sa governare può fare danni incalcolabili”

“Quando Bonaccini parla dell’incapacità di chi, non sapendo amministrare, provoca dei danni incalcolabili supponiamo che stia facendo un po’ di sana autocritica vista come è andata a finire la vicenda della discarica Razzaboni. Dopo che la Corte Costituzionale ha bocciato la tesi della Regione sul ricorso contro la diffida fatta dal Governo, sarà proprio l’amministrazione guidata dal duo delle meraviglie …

Continua a leggere

Forlì, Bertani (M5S): “Inceneritore già in surplus. Regione ci dica quanta spazzatura vuole ancora bruciare”

“Visto che le previsioni ATERSIR sull’utilizzo dell’inceneritore di Forlì per il 2018 hanno già abbondantemente superato la capacità massima autorizzata, non capiamo come la Regione, per mettere una pezza alla clamorosa bocciatura da parte del TAR dell’ampliamento della discarica di Imola, possa pensare di far arrivare qui altra spazzatura. Per questo abbiamo già chiesto alla Giunta di fornirci dei tempi e delle cifre esatte”. È …

Continua a leggere

Rifiuti urbani camuffati da speciali: un business da 35 milioni di euro che la Regione non ha mai fermato

“Solo nel 2015 i rifiuti urbani camuffati da speciali finiti negli inceneritori e nelle discariche dell’Emilia-Romagna hanno generato un giro di affari di oltre 35 milioni di euro. Rifiuti che sono arrivati da tutta Italia, dalla Calabria al Friuli passando per Lazio e Veneto, e che hanno contribuito a creare quel business che oggi l’assessore Gazzolo continua a voler negare. …

Continua a leggere

Rifiuti Imola, i cittadini di Bologna e Forlì costretti a pagare per l’incompetenza della Giunta Bonaccini

“Dopo tanto straparlare di rifiuti che non sono arrivati e non arriveranno mai, oggi Bonaccini e la sua Giunta fanno pagare ai cittadini di Bologna e Forlì il prezzo della loro totale incompetenza certificata dalla sentenza del TAR sul progetto di sopraelevazione della discarica Tre Monti di Imola”. È questo il commento del gruppo regionale del MoVimento 5 Stelle riguardo …

Continua a leggere

Rifiuti, Piccinini presenta esposto su discarica ASA di Castel Maggiore

Silvia Piccinini, consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle, questa mattina ha depositato un esposto sulla discarica ASA di Castel Maggiore. Un faldone di oltre trecento pagine in cui si è voluto ricostruire le tappe che hanno portato nello scorso anno la Regione a dare l’ok al progetto di ampliamento nonostante non fosse presente la conformità urbanistica del nuovo lotto, particolare …

Continua a leggere