Terremoto, dopo 3 anni centri storici fantasma e ricostruzione al buio

La ricostruzuione "lenta" a Mirandola

Sono ormai passati tre anni dal sisma del 2012 in Emilia. Da allora tanto è stato fatto ma le incongruenze, i punti interrogativi, le ingiustizie sono ancora tanti, forse troppi. Nei giorni scorsi abbiamo accompagnato una giornalista di Lettera43 nelle zone dell’epicentro di quel maledetto maggio di tre anni fa, tra centri storici fantasma, rabbia dei commercianti, delusione degli imprenditori. …

Continua a leggere

Discarica ex Razzaboni, il Comune chieda alla Regione di finanziare tutti i lavori

L'ingresso della discarica nell'area ex Razzaboni a San Giovanni in Persiceto (Bo)

“Il Comune di San Giovanni in Persiceto chieda formalmente alla Regione i fondi per finanziare i lavori di bonifica del secondo stralcio della discarica ex Razzaboni. Non si può continuare a tergiversare, non c’è più tempo”. Silvia Piccinini, consigliere regionale del M5S torna a chiedere certezze sulla situazione della discarica di via Samoggia, a San Giovanni in Persiceto, uno dei …

Continua a leggere

Morti Bianche – Emilia Romagna, Regione Rossa …

Nel grafico sono rappresentate le variazioni percentuali del numero di morti bianche (persone decedute a causa di incidenti accaduti durante o per causa del lavoro) nel periodo 2010-2014. L’Emilia Romagna purtroppo è rappresentata in rosso: nel periodo indicato le morti sul lavoro sono più che raddoppiate! Leggi l’approfondimento di OpenPolis sulla portata dei cambiamenti avvenuti nel mercato del lavoro durante la crisi. Un’analisi …

Continua a leggere

1° maggio, serve un piano per la sicurezza: siamo la prima regione per vittime sul lavoro

L'anno scorso i morti sul lavoro in Emilia-Romagna sono stati 52. Nei primi quattro mesi del 2015 già 12.

“Sulla sicurezza sul lavoro si fa ancora troppo poco. Siamo la prima regione in Italia, se si tiene conto della popolazione residente, dove avvengono più incidenti mortali per chi lavora. Solo negli ultimi quattro mesi hanno perso la vita 12 persone. Quanto ancora dobbiamo aspettare affinché la Regione attui una vera efficace politica di sicurezza e prevenzione in materia di …

Continua a leggere

Edilizia scolastica, il Piano triennale della Regione è una scatola vuota

Il piano triennale sull'edilizia scolastica della Regione non ha ancora nessuna certezza di finanziamento

“Il Piano triennale per l’edilizia scolastica presentato dalla Regione è una scatola vuota. Non ci sono sicurezze sulle coperture finanziarie anche perché non si sa nemmeno se le risorse promesse dal Governo arriveranno. Se non si fa qualcosa rischiamo seriamente di rivivere sulla nostra pelle episodi come quello accaduto recentemente in una scuola elementare di Ostuni, in Puglia”. È questa …

Continua a leggere

Donini lascia a piedi i pendolari per regalare un treno ad Expo

Il treno per Expo pagato dalla Regione ci è costato 870mila euro

“La Regione sacrifica un treno dei pendolari per regalarne uno all’Expo, per di più spendendo 870mila euro di soldi pubblici. L’assessore Donini martedì in Assemblea dovrà darci delle spiegazioni plausibili per giustificare una scelta così scellerata”. Il gruppo regionale del M5S annuncia battaglia sul caso del nuovo treno regionale veloce finanziato dalla Regione e che dal 1° maggio e per …

Continua a leggere

PPI Comacchio, apertura estiva a rischio: la Giunta prenda una posizione ufficiale

Il PPI di Comacchio potrebbe perdere un mese di apertura

“La Regione prenda una posizione ufficiale sul pasticcio fatto sul Punto di Primo Intervento di Comacchio. È inaccettabile che, in un documento ufficiale dell’Asl, si paventi il taglio addirittura di un mese di apertura della struttura”. Raffaella Sensoli, consigliera regionale del M5S, ha presentato un’interrogazione alla Giunta per chiedere che venga fatta chiarezza sul caso del PPI di Comacchio, per …

Continua a leggere

RITARDI EXPO, PER LA REGIONE L’IMPORTANTE E’ PAGARE. ANCHE A VUOTO

Lunedì ho depositato un’interrogazione per capire quando ci verranno consegnati gli spazi di Expo che costeranno più di 1 milione di euro alla Regione Emilia-Romagna. L’assessore Palma Costi risponde che è tutto ok, e che pagherà regolarmente la seconda rata, in scadenza il 30 aprile. Cosa importa se c’è “solo” un ritardo di tre mesi nella consegna degli uffici in …

Continua a leggere